Infedeltà coniugale: quali sono i segnali per scoprila

Per scoprire se il coniuge ha una relazione clandestina, ci sono alcuni chiari segnali che lo indicano. Ecco un breve elenco che indica cosa controllare e quali comportamenti destano i maggiori sospetti di infedeltà.

Tanti impegni lavorativi e sociali

Per incontrare l’amente, il coniuge accampa sicuramente la scusa del lavoro. Riunioni, cene, conferenze, formazioni, incontri e vari sono infatti le coperture per gli incontri con l’amante. Se all’improvviso il partner inizia a lavorare di più in orario dopo le 18 di sera e anche nel fine settimana, potrebbe esserci qualcosa che non va. Invece, se è normale che ci siano dei periodi di super lavoro, legati magari alla stagionalità, allora è facile che sia un falso allarme e non serve mettersi in agitazione.

Non solo il lavoro, ma anche gli impegni sociali con amici sono coperture per gli incontri clandestini. Chi fa uno sport in settimana con gli amici, può esser che lo usi come scusa per vedere l’amante. Ci sono persone che usano anche la madre ammalata da accudire per invece andare a vedersi con l’altra persona.

L’uso solito dello smartphone

Il telefono smartphone è diventato una sorta di prolunga dell’esser umano e nessuno ormai riesce a stare senza. Per questa ragione, l’uso che il partner fa dello smartphone può dare precise indicazioni di che cosa sta succedendo. È facile che le conversazioni con l’amante venga tramite telefono e gli appuntamenti fisasti così.

Se il coniuge non lascia mai il telefono incustodito, nemmeno quando è sotto la doccia, può esserci un problema. Se prima si conosceva il codice di sblocco, ma ora è stata cambiato, forse la volontà è quella di nascondere qualcosa. I compagni fedifraghi tendono anche a scattare quando il telefono suona e vano anche in un’altra stanza per rispondere, probabilmente per avere più privacy.

La cura dell’aspetto

Chi tradisce cura di più il su o spetto fisico perciò passa più tempo allo specchio e a decidere che cosa mettersi.

Per info e / o prenotazioni, vai su www.investigatore-privatomilano.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here