Cosa visitare a Genova

Hai la fortuna di andare in questa bellissima città ligure? Ti stai domandando cosa visitare a Genova? Ecco per te una breve guida di alcuni luoghi ‘imperdibili’ se ti capita di restare solo un week end a Genova. Partiamo col dire che la natura di questa splendida città è sicuramente legata al mare, quindi tra le cose da visitare a Genova non può mancare di certo il suo famoso borgo marinaro. Boccadasse (questo il nome dell’antico villaggio dei pescatori), si trova nel quartiere di Albaro e conserva intatte tutte le caratteristiche che ci si aspetterebbe da un borgo marinaro. Incastonato in una baia dove vengono attraccate le imbarcazioni tipiche della zona, questo meraviglioso borgo val bene una passeggiata per assaporare fino in fondo l’anima della città. Magari fermandosi al tavolo di qualche bar sorseggiando un caffè davanti al mare e alle barche ormeggiate. Se stai cercando ulteriori spunti su cosa visitare a Genova, la risposta immediata è sicuramente: L’Acquario! L’Acquario di Genova è uno dei più grandi in Italia e in Europa, con i suoi 9799 metri quadrati che ospitano vasche contenenti un numero enorme di animali tra pesci, rettili e tartarughe. Cerca anche gli eventi Genova per i più piccoli! Le vasche ripropongono in maniera estremamente realistica e fedele gli habitat di questo particolare tipo di fauna e si ha la possibilità di intrattenersi in numerose aree adibite a laboratori didattici. Chi visita l’Acquario di Genova, può anche decidere di concedersi una piacevole passeggiata al porto vecchio che si trova negli immediati pressi dell’acquario. Perché non andare a fare una vista alla casa natale di Cristoforo Colombo? Situata nei pressi del convento di Sant’Andrea, a ridosso di porta Soprana, la casa del grande navigatore che scoprì l’America merita certamente una visita: in questa dimora il piccolo Cristoforo vi si trasferì all’età di quattro anni, insieme alla sua famiglia e lì rimase fino a quando non incominciò a viaggiare. Nella lista di cosa visitare a Genova non può mancare di certo quello che viene considerato il vero e proprio simbolo dell’affascinante capoluogo ligure: la Lanterna. Si tratta di uno storico faro che in passato offriva un importante riferimento a chiunque si avvicinasse a Genova durante la notte per mare. Alta ben 117 metri, la Lanterna conserva ancora oggi tutto il fascino di una città di mare e, a pochi metri, è possibile anche visitare il museo della Lanterna, all’interno del quale si possono vedere molti cimeli e curiosità legate a questo faro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here